Parco del Manyara: una vacanza alternativa in Tanzania

Parco del Manyara: una vacanza alternativa in Tanzaniaa

Avete mai pensato alla possibilità di visitare la Tanzania? Provate a muovere qualche passo nelle vaste pianure che si distendono a perdita d’occhio su gran parte della regione e non potrete non scomparire dinanzi alla grandezza della natura. E non potrebbe essere altrimenti, poiché vi trovate in mezzo alle varietà faunistiche più grandi e selvagge di tutto il pianeta. Gnu, scimmie, antilopi, leoni, ghepardi, coccodrilli, gazzelle, fenicotteri: tutti questi animali sono stati sterminati dai 'grandi cacciatori bianchi', che oggi li puntano con le macchine fotografiche anziché i fucili.

Nazione povera, dal punto di vista economico, e afflitta da vicini turbolenti e da regimi coloniali opportunisti, la Tanzania offre tuttavia alcuni angoli di natura tra i più belli del continente.

La Tanzania potrà regalare comunque una vacanza incantevole nel segno della natura e dell'esplorazione. La nazione dei parchi è l'ideale per chi ama l'avventura e desidera conoscere luoghi incontaminati e selvaggi. Uno dei parchi che sicuramente non può mancare nella vostra to-do-list è quello del Manyara.

Si tratta di una zona costituita da una striscia di terra lunga circa 50 km e larga 4 che integra il lago omonimo. Visitando questa oasi di pace, avrete la possibilità di contatti ravvicinati con numerosi branchi di elefanti, che sono l’attrattiva principale, ma non mancheranno colonie di babbuini, gnu, zebre, ippopotami e leoni.

Ad aumentare, se ancora ce ne fosse bisogno, la magia e l'importanza della regione un recente ritrovamento di un fossile di dinosauro grazie al lavoro di un gruppo condotto dal biologo americano Christian Sidor dell'università di Washington. Un animale con un corpo lungo tre metri che viveva nell’attuale Tanzania. Denominato Alisauro dagli archeologi, si tratterebbe dell'antenato dei dinosauri, vissuto circa 242 milioni di anni fa, 10 milioni di anni dopo la più grande estinzione di massa della Terra, quando scomparvero 9 specie su 10.

Molto probabilmente il suo habitat naturale era proprio il parco Manyara. La stagione migliore per la visita è tra luglio e ottobre se desiderate ammirare i grossi mammiferi, mentre da novembre a giugno, durante la stagione umida, è il periodo migliore per gli amanti del birdwatching.

Durante la vacanza vi consigliamo di effettuare Safari 4x4 o con pulmino, Safari notturno e canotaggio quando il livello delle acque è piuttosto alto. Periodicamente si organizzano pranzi o cene abbinati a tour culturali, escursioni in bici e passeggiate nella foresta.

Per i più avventurosi meglio la discesa in corda doppia lungo la scarpata poco al di fuori del parco. In ogni stagione la Tanzania ha molto da offrire e fare divertire ogni tipo di turista, offrendo delle ambientazioni scenografiche ricche di bellezza naturale.

In rete è sicuramente molto semplice trovare offerte per chi desidera passare la propria vacanza in questa fantastica regione africana. Se da un lato il web ha favorito la disintermediazione riducendo il costo del viaggio però è anche vero che, nel caso di prenotazioni e acquisti di viaggi in località così lontane è possibile incappare in disavventure spiacevoli. Ecco perché in questi casi è sempre consigliabile rivolgersi a tour operator o agenzie di viaggio online che oltre ad assicurare economicità nell'acquisto garantiscono assistenza e supporto in tutte le fasi della vacanza, dall'acquisto al ritorno.

Viaggi Erbacci ad esempio con i suoi 50 anni di attività e una presenza consolidata nel panorama turistico italiano può rappresentare la scelta migliore per chi volesse comporre un pacchetto vacanza completo a prezzi concorrenziali e visitare la Tanzania senza pensieri e preoccupazioni. Grazie al motore di ricerca interno infatti è possibile selezionare località e periodo di permanenza, approfittare delle offerte lastminute e delle agevolazioni tipiche dei comparatori online come Lastminute, Venere e Expedia con il valore aggiunto di una presenza fisica costante e una chat disponibile per richiedere supporto sulle destinazioni di viaggio scelte.