Vacanze a Zanzibar

Vacanze a Zanzibar

Zanzibar, è una piccola isola in Tanzania, che offre ai turisti una miriade di possibilità, per trascorrere una vacanza indimenticabile in ogni momento dell’anno. Il suo nome deriva da due parole persiane, Zangh (che vuole dire nero) e bar (che significa terra). Il nome di quest’isola, “terra delle persone nere”, è stato dato dai persiani proprio per il colore della pelle dei suoi abitanti.

Chi si reca a Zanzibar per trascorrere una vacanza, si trova a visitare una terra magica, dove i miti e le leggende si fondono con la realtà. In questa isola è nato Simbad, il marinaio di Baghdad. Inoltre, i porti e i piccoli villaggi che si trovano sparsi per tutta la lunghezza delle sue coste, sono stati il covo di moltissimi pirati. Nel corso dei secoli, questo proliferare di pirati, mercanti e di persone provenienti da tutto il mondo, hanno alimentato moltissime leggende; che non hanno fatto altro che incrementare l’aura di mistero di quest’Isola.

Le leggende popolari, che si perdono nella notte dei tempi, vedono intrecciarsi scontri tra feroci e sanguinari pirati, mercanti senza scrupoli che trafficavano schiavi e avorio e la bellezza di questi luoghi, che fanno sembrare quest’isola un vero e proprio paradiso terrestre.

La capitale di Zanzibar, Stone Town, chiamata anche la Città delle Pietre; è un susseguirsi di vicoli e strette stradine. L’Unesco, ha decretato che proprio questo groviglio di strade è uno dei più importanti centri storici del mondo, e non possiamo che essere d’accordo con questa sua decisione. I tanti turisti, che decidono d’iniziare a scoprire questo intricato dedalo di strade, rimangono affascinati dalla sua bellezza. I profumi e i colori, che si trovano camminando per questa città, non hanno eguali in nessun’altra parte del mondo. I bazar e i mercati rionali, sono pronti a offrirvi una serie pressoché infinita di souvenir e/o piccoli regali, che potrete portare ai vostri familiari o amici, al termine della vostra vacanza a Zabzibar.

Per chi è alla ricerca di un’oasi di pace, dove rilassarsi su bianche spiagge immersi nella natura più selvaggia, questa è sicuramente una delle località migliori. Oltre a potersi rilassare e abbronzare, i turisti che scelgono questa ridente località della Tanzania possono divertirsi a fare delle immersioni subacquee; per scoprire le bellezze dei fondali di quest’isola.

Per godere al meglio delle bellezze dei fondali, la profondità massima delle immersioni non deve raggiungere i 25 metri. Restando entro questo limite, si può godere, di una visibilità media che si aggira dai dieci ai venti metri. Le aree migliori dove immergersi, sono quelle delle isole Pemba e Mafia, che possono offrire dei fondali meravigliosi e ricchi di vita.

Stone Town, che si specchia nelle acque cristalline del Canale di Zanzibar, con la sua magnifica barriera corallina, è da sempre una delle mete più gettonare, per chi vuole fare una magnifica vacanza a Zanzibar in Tanzania. In ogni momento dell’anno, avrete la possibilità di trascorrere una vacanza indimenticabile, sotto ogni punto di vista.